Coltivazione Cannabis Indoor

Coltivazione Cannabis Indoor




Guida Alla Coltivazione Cannabis Indoor

Uno dei vantaggi di coltivare il proprio raccolto di cannabis è quello di poter scegliere se far crescere le tue piantine al chiuso o all’aperto.

Una delle decisioni più importanti che deve fare un coltivatore di cannabis è la varietà specifica di semi in grado di fornire un raccolto abbondante, pur mantenendo un portamento modesto, ma facendo in modo che la resa sia ottima. Royal Queen Seeds offre una grande varietà di semi femminizzati che sono perfetti per la vostra coltivazione indoor.
marijuana coltivazione indoor
Royal Creamatic, per esempio, raggiunge un’altezza di 60 e 80 centimetri quando viene coltivata al chiuso, produce 400 a 450 grammi per metro quadrato, ed è considerata ottima per il suo profumo celestiale e il dolce sapore simile a quello di una caramella. I suoi genitori genetici sono la Cream Caramel e Ruderalis, ed è un mix ibrido di Sativa 10%, Indica 60% e Ruderalis 60%. I coltivatori apprezzano il dolce profumo con reminescenze di acero della Reale Creamatic, che rende più facile mascherare l’odore del raccolto.

La Royal Dwarf raggiunge I 40-70 centimetri al chiuso e il raccolto può arrivare a pesare 150-200 grammi per metro quadro. In sei-sette settimane la pianta raggiunge la fase di fioritura ed è pronta per il raccolto una o due settimane dopo. I coltivatori amano la sua compattezza e la velocità con cui cresce e le sue caratteristiche simili a quelle di una skunk pura. La Royal Dwarf deve le sue origini alla Skunk e alla Ruderalis con una miscela ibrida di Sativa al 60%, Indica al 10%, e Ruderalis al 30%.

Tecniche di germinazione e coltivazione
I sei elementi principali essenziali per la coltivazione di qualsiasi pianta sono luce, acqua, terreno di coltura, il cibo, la temperatura ambiente, e aria fresca. Noi della  Royal Queen Seeds offriamo semi che possono germogliare in due giorni dalla semina.
germinare i semi di cannabis al coperto
I semi devono essere piantati a una profondità di un centimetro in un terreno compatto e umido. Molti coltivatori coprono la zona con del cellophane da cucina per mantenere l’umidità e mantenere la temperatura ambiente tra 20 a 25 gradi centigradi. Colture a suolo godranno di un terreno meno compatto mescolato con il 25% perlite o fibra di cocco materiali che favoriscono la crescita delle radici grazie alla buona aerazione che offrono. Lasciare che il terreno asciughi tra un’annaffiatura e l’altra per evitare che la cannabis possa danneggiarsi da eccessi d’acqua. Gli impianti di irrigazione del terreno coltivati rallentano lo sviluppo delle piante, riducendo la produzione e la qualità delle gemme.

I coltivatori che vogliono un rendimento maggiore dovranno lasciare che la pianta cresca per 2-6 settimane prima di passare alla fioritura. I coltivatori che desiderano un raccolto rapido possono utilizzare il metodo “Sea of Green”, nel quale ci vogliono solo un paio di giorni di crescita vegetativa prima di passare alle condizioni di fioritura.

Questo metodo di coltivazione è utilizzato dando alle piante una direzione con del filo per recinzioni di pollai dando alle gemme la possibilità di crescere verticalmente e agli steli la possibilità di crescere orizzontalmente. Questa tecn