Coltivava marijuana e si faceva i selfie 

Coltivava marijuana e si faceva i selfie 

Denunciato un 23enne, una stanza trasformata in serra e sette piante di stupefacente trovate dai militari

I carabinieri della stazione di Porto Tolle hanno fatto scattare il blitz nel corso della notte. Hanno trovato, a casa del 23enne poi denunciato a piede libero, mezzo etto di marijuana, ma anche sette piante, di altezza media


Porto Tolle (Ro) – Non solo coltivava marijuana ma, secondo le contestazioni dei carabinieri, ne era anche particolarmente fiero: tanto da immortalare varie fasi della coltivazione con dei selfie che ora potrebbero essere tutti elementi a suo carico.

Il controllo è scattato nella notte tra venerdì 24 giugno e sabato 25, nell’abitazione del giovane. Qui, secondo le contestazioni, sono stati trovati circa cinquanta grammi di marijuana già essiccata e sette piante di stupefacente.

Tutto sequestrato, così come gli accessori che secondo l’accusa potevano servire per la coltivazione, come teli, timer, lampade e il campionario che di solito si trova in questi casi. Il 23enne è quindi stato denunciato a piede libero alla Procura.

Sorgente: Coltivava marijuana e si faceva i selfie – CARABINIERI PORTO TOLLE (ROVIGO) Denunciato un 23enne, una stanza trasformata in serra e sette piante di stupefacente trovate dai militari

Condividi questo post


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: